piazza san prospero reggio emilia

Reggio Emilia: come visitare da turisti la propria città natale

Reggio Emilia me genuit, tenet nunc Bologna … così, con un po’ di pretenziosità letteraria, introduco una verità che non sempre rivelo: se è vero che Bologna è la mia casa, è anche vero che è Reggio Emilia la città che mi ha dato i natali. Me ne sono andata da “Reggio” prima ancora di compiere 19 anni, e ammetto di non essermi praticamente mai guardata indietro. La mia è una storia semplice, comune, di adolescente a cui il proprio …

vista di locorotondo

Le città bianche della Valle d’Itria: Locorotondo

Locorotondo: borgo tondeggiante e bianchissimo Locorotondo è stata l’ultima delle “città bianche della Valle d’Itria” che abbiamo visitato, in un’assolata giornata estiva. Se ci avete seguiti nelle nostre avventure pugliesi, sapete che durante la giornata abbiamo scoperto Ceglie Messapica, aver fatto incetta di bombette a Cisternino e aver esplorato il mercatino delle pulci a Martina Franca. Era dunque tardo pomeriggio quando, guidando tra ulivi e trulli, abbiamo scorto il borgo bianco che prende il nome dalle sue forme tondeggianti. Eh …

gita romantica e libro regalo san valentino

Gita romantica con libro: tre idee per San Valentino!

…cosa gli/le regalo per San Valentino? Una gita romantica! Ma non solo! Ci abbino un libro, che parli d’amore! Visto l’entusiasmo che avete dimostrato nei confronti dell’articolo “Sei idee regalo per viaggiatori-lettori: gita più libro”, ho pensato che non ci fosse occasione migliore dell’imminente arrivo della festa degli innamorati per riproporre la formula! L’idea alla base è la stessa: se si ama qualcuno, la cosa più bella da regalare è qualcosa da vivere e condividere. Un viaggio, ad esempio. Ma …

valled'itria martina franca

Le città bianche della Valle d’Itria: Martina Franca

Città bianche della Valle d’Itria: come siamo arrivati a Martina Franca? E’ da un po’ che, qui sul blog, non si parla dello splendore della Valle d’Itria. Se mi seguite, ricorderete che avevamo intrapreso un viaggio che iniziava con una piccola vacanza ad Ostuni. Ricorderete anche che, da lì, noi che siamo viaggiatori troppo curiosi per fermarci in un posto, siamo partiti per una giornata alla scoperta delle altre “città bianche”. Per prima cosa, ci siamo innamorati della piazza e …

libri olocausto

Cinque libri per non dimenticare l’Olocausto

Il lavoro rende liberi. «Raus, Raus!», «Schnell!», «Bastardi, sporchi ebrei». Il lavoro rende liberi… Pivinik, Sam. L’ultimo sopravvissuto (eNewton Saggistica) Libri per non dimenticare l’Olocausto Ho parlato della mia esperienza di visita guidata al ricordo dell’Olocausto nell’articolo “Viaggio della memoria ad Auschwitz-Birnekau“, ma non ho in quell’occasione parlato di libri. Come si fa a scegliere un libro tra quelli scritti dai sopravvissuti, tra quelli che raccontano e analizzano la storia, tra quelli che la romanzano perchè possa entrare in più case …

viaggio della memoria ad auschwitz-birkenau abeid macht frei

Viaggio della memoria ad Auschwitz-Birkenau

Il nostro viaggio della memoria ad Auschwitz-Birkenau [Il nostro viaggio della memoria ad Auschwitz-Birkenau si è svolto 18 anni fa. Durante questo viaggio, la mia amica ed io disponevamo soltanto di macchine fotografiche a rullino, per di più usa e getta. Le ho volute usare, e sono tutte della mia cara amica di una vita, Carmen. Solo nella copertina trovate un’immagine presa da Pixabay. Alcuni dettagli del racconto potrebbero non essere perfettamente accurati, così come la memoria, a volte non …

orologio stazione di bologna strage

La stazione di Bologna: una porta d’ingresso alla città e alla sua storia

Un post per la stazione di Bologna? Ma la stazione è un luogo di passaggio, da cui uscire per visitare la città! Eppure, scelgo di dedicare questo articolo alla Stazione Bologna Centrale. Lo faccio perchè la stazione di Bologna ha qualcosa di particolare di cui parlare. La prossima volta che vi troverete a passarci, avrete modo di guardarla con sguardo attento, e di ritrovare in essa una parte importante della memoria condivisa della città. Un po’ di storia della stazione …

autobus bus minivan thailandia

Le mille vie del Sud-est asiatico: prendere un autobus in Thailandia

Ha quattro ruote ma non è un taxi: è un autobus! Ed eccoci, come promesso nell’ultimo post, di ritorno al Sud-est asiatico! Dopo aver raccontato dei folli taxi e tuk tuk di Bangkok e non solo, e dopo aver condiviso la poesia e la rilevanza di viaggiare in barca tra Thailandia e Laos, giungiamo al capitolo dedicato agli autobus. Come prendere un autobus in Thailandia, o: come spostarsi su quattro ruote senza doversi relazionare con un tassista! Nel parlare di …

In viaggio con 8 graphic novel 2

In viaggio con 8 graphic novel

Graphic novel: viaggio tra parole e immagini Come avevo anticipato nell’articolo in cui raccontavo i sogni di viaggio per il 2019, con lo scoccare della mezzanotte del nuovo anno mi sono impegnata a stilare una particolare lista di buoni propositi di lettura. Particolare perchè costituita esclusivamente da graphic novel di viaggio. Il romanzo grafico, grazie alla parte visiva legata all’illustrazione, riesce con facilità a mostrare al lettore i propri mondi e a farli viaggiare con sè. Di recente sono stati …

anno nuovo 5 viaggi letteratura musica

Sogni per l’anno nuovo: 5 viaggi tra letteratura e musica

I buoni propositi per l’anno nuovo: viaggi tra letteratura e musica Capodanno è quel momento un cui si tirano le somme di un anno appena trascorso. E’ anche il momento in cui, volenti o nolenti, ci si ritrova a fare qualche proposito per il nuovo anno o, nel migliore dei casi, qualche sogno. Dalle cose improbabili a quelle più sicure, tra un augurio e l’altro, è quasi inevitabile che la mente provi a creare qualche lista di “cose che vorrei …