libri viaggio thailandia
Parole e terre: libri di viaggio

Tre libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia

I libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia.

Tra una settimana partirò con il mio fidato fotografo per un bel viaggio esotico, e per questo cercando i migliori libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia.

E’ una “prima volta”, per noi. Prima volta in Asia. Prima volta insieme in un continente diverso dal nostro, anche.

Siamo molto emozionati, pianifichiamo questo viaggio da molti mesi, abbiamo lavorato accuratamente sull’itinerario e sugli spostamenti. Per una coppia che spesso viaggia “on the road”, improvvisando gran parte delle proprie vacanze, questo rappresenta un’altra “prima volta”.

In breve, il nostro itinerario prevede una prima sosta a Bangkok, assolutamente imprescindibile. Affronteremo poi una traversata verso il nord, in particolare Chiang Mai. Una (forse) avventurosa crociera sul Mekong ci porterà alla scoperta della giungla, ed arriveremo a toccare anche il Laos. Riattraverseremo poi completamente la nazione dirigendoci verso il sud, su una piccola isola dove, a fine novembre, speriamo di prendere un po’ di sole.

Ho cercato dunque tre romanzi ambientati nelle zone che esploreremo: uno che mi portasse nello spirito della caotica capitale, uno che m’introducesse allo spirituale ed esoticissimo nord, ed uno che mi facesse sognare le bianche spiagge del sud.

Ecco i miei consigli per i libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia!

“BangkokTre libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia 1” – Lawrence Osbornelibri da leggere prima di andare in thailandia Bangkok

Così come il nostro viaggio in Thailandia, anche il mio viaggio tra i libri parte da “Bangkok”.

Il romanzo dell’inglese Lawrence Osborne è un nuovo classico,  a metà tra l’autobiografia e la fiction.

Sfogliando le pagine di “Bangkok”, seguiamo il protagonista, esule volontario in una terra esotica, alla quale in realtà finisce per appartenere. La magia della metropoli asiatica è proprio questa: essere luogo di fuga e casa in grado di accogliere, nel suo grande abbraccio, tutti i farang, gli stranieri.

Le peregrinazioni notturne alla scoperta dei quartieri, degli stili di vita, delle pietanze e delle persone rappresentano, per il lettore, un viaggio intenso, non semplice ma certamente appagante. Camminiamo insieme a molti farang, immedesimandoci nella differenza, con un’alternanza di desiderio e repulsione.

Il ritratto della città, fatto di istantanee di molteplici colori, ha una enorme potenza attrattiva.

libri da leggere prima di andare in thailandia farfalle sul mekong

“Farfalle sul Mekong. Tra Thailandia e VietnamTre libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia 2” – Corrado Ruggeri

Scritto dal giornalista Corrado Ruggeri, “Farfalle sul Mekong” è letteratura di viaggio pura, un po’ reportage, un po’ racconto emotivo.

Durante la lettura, immaginavo lo scrittore intento a portare avanti un lavoro, commissionato magari da qualche importante rivista, ma con un crescente bisogno di fare qualcosa di più del materiale esperienziale reperito.

Il libro è il diario dell’avventura i cui protagonisti sono lui, esperto ed intrepido viaggiatore, e la sua compagna, più reticente ma allo stesso tempo capace di un’empatia straordinaria.

Nonostante i racconti siano spesso agrodolci e non facciano mistero della necessità di adeguarsi a condizioni non agevoli, il desiderio di partire subito si faceva più forte, in me, ad ogni pagina.

Gli incontri con personaggi locali ed emigranti europei ed americani, anch’essi dolci ed amari allo stesso tempo, non possono non lasciare il segno.

“L’ultima spiaggia (The beach): 1Tre libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia 3” – Alex Garlandlibri da leggere prima di andare in thailandia the beach

Alla domanda “quali sono i libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia?”, probabilmente “The Beach” di Alex Garland, tradotto in italiano come “L’ultima spiaggia”, sarà tra le prime risposte per molti.

Sì, è per via dell’omonimo film con Leonardo di Caprio. E con la colonna sonora delle All Saints. (Per qualcun altro questi ricordi hanno il sapore della gioventù? Accidenti, quanta nostalgia!)

Sicuramente il film ha contribuito a rendere nota “la spiaggia”, quella che trasforma (o rivela) il protagonista, quell’entità che forse è la vera protagonista.

E’ certamente più colpa del film che del libro se non potremo recarci a Maya Bay, dove è ambientato. Quest’estate, infatti, la spiaggia, già deturpata dal turismo di massa, è stata chiusa.

In ogni caso il romanzo, molto più introspettivo del film nel dipingere il rapporto tra il viaggio, l’esotica terra dove è ambientato e l’evoluzione dell’interiorità del protagonista, è un percorso estremamente simbolico.

Manca qualcosa…

libri da leggere prima di un viaggio in thailandia guida thailandia routardNaturalmente, tra le letture preliminari per il viaggio non è mancata quella di una guida della Thailandia.

Abbiamo scelto il volume di Le Routard, cercando una raccolta completa di informazioni, anche “per principianti assoluti”, e fidandoci dell’esperienza degli editori di questa collana. Porteremo con noi questo mattoncino, per farci aiutare via via durante il viaggio.

Ma qualcosa, nelle mie letture, penso sia mancato.

Ci sono due inglesi, un italiano e moltissimi farang… è una barzelletta?

Tra i miei “libri da leggere prima di un viaggio in Thailandia” non compare nulla di thailandese! Ho riflettuto su questa scelta a posteriori, comprendendone in realtà il senso.

La cultura Thailandese è molto lontana da quella occidentale. Questo è il suo bello, è il motivo principale per cui desidero visitare quel paese. Ma, allo stesso tempo, prima di immergermici ho probabilmente avuto bisogno di “voci simili alla mia” che m’introducessero all’esperienza. Sono stati dunque i farang, che fossero in fuga, in viaggio di lavoro o alla scoperta di sè, ad accompagnare i miei primi passi in questo paese unico.

Spero tuttavia di poter arricchire la mia libreria anche di voci locali, dopo la nostra avventura!

Ci augurate buon viaggio?

Please follow and like us:
error

Dai un'occhiata anche a...

4 Comments

  1. non so se mai andrò in Thailandia ma queste letture sono ottime per conoscerla

    1. Chissà, potrebbero essere l’incentivo definitivo per partire 😉

  2. Trovo I tuoi articoli sempre molto interessanti e ben scritti, complimenti per la passione che ci metti!

    1. Ti ringrazio veramente tanto! E’ vero che vi metto molto di me, e mi commuovo un po’ se leggo un commento come il tuo :)!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *